Come arredare una casa, fammi vedere la tua e ti dirò chi sei


Sono una Interior Designer, consulente di arredamento di privati e società, negli anni ho visto moltissime case, negozi, uffici e questa mia esperienza mi ha portato a questo punto a saper inquadrare le personalità di chi ci abita e la vive.

Questa esperienza mi ha portato a poter stilare il decalogo degli errori più comuni e a poter dare degli utili e semplici consigli:

1.Eliminare il Superfluo.

Come diceva Chanel, “prima di uscire guardati allo specchio e togliti qualcosa”, per la casa vale la stessa cosa. Mantenere l’ordine e non esagerare con gli oggetti, soprattutto quelli piccoli. Togliete quello di cui potete fare a meno.

2.Gli spazi vanno progettati e pensati nell’insieme.

Non si compra solo un divano, come non si compra solo una borsa: si compra un divano che deve stare all’interno di un ambiente e ci deve colloquiare come colori, proporzioni, forme. Prendete bene le misure della stanza, delle finestre, dei passaggi , fate le foto e portate tutto nel negozio dove comprerete l’oggetto, i commessi sono sempre arredatori, vi possono consigliare bene. E non pensate che un difetto della stanza sia un ostacolo insormontabile, molto spesso può essere trasformato in particolarità. Partite da quello per stravolgerla.

3.Ingrandire gli spazi.

Per rendere una stanza o un giardino più grande si deve spezzare mettendo mobili o piante che scompongano l’ambiente. Non fate errore di mettere tutto a ridosso alle pareti, pensando che così l’ambiente sembri più grande. E’ invece l’esatto contrario.

Guardate, ad esempio, nella foto qui sotto: mettendo il letto al centro la stanza essa sembra addirittura più grande. A volte, basta cambiare semplicemente colore alle pareti e per avere un risultato totalmente diverso.

come arredare una casa

Foto tratta da Vintagerevivals.com

 

4.La casa dovrebbe rispecchiare il vostro stile.

Siate coerenti con voi stessi e con lo stile che sceglierete in tutta la casa. Ok andare all’Ikea, ma personalizzate aggiungendo altri oggetti.
Il Total White va bene, ma scegliete oggetti con personalità, giocate sulle texture, sulle stoffe, sulla consistenza e diversità dei materiali, non solo su ciò che l’occhio vede, ma anche su ciò che le mani toccano.

5.Non abbiate paura di esagerare.

A volte, per paura di esagerare, è possibile scegliere un piccolo tappeto, dei piccoli quadri, dei piccoli cuscini: non siete mica nella casetta dei sette nani!
Gli oggetti devono essere grandi, ma comunque proporzionali alla stanza nella quale devono essere posizionati.

6.I quadri …un disastro.

I quadri devono essere posizionati con criterio: centrati sopra un oggetto o comunque, se più di uno, sistemati con uno schema geometrico. Per aiutarvi potete usare il metro. Se utilizzate quadri di forme e colori diversi, essi devono essere tanti, sicuramente più di tre, e tutti diversi, ma con una certa armonia e comunque equidistanti tra di loro.

come arredare un appartamento

Foto tratta da theinspiredroom.net

7.Le tende.

Quante volte ho visto piccole finestre con piccole tende: magari tagliate in modo da far vedere il sotto finestra. Attenzione! Le tende hanno la capacità di far cambiare aspetto alle vostre stanze, sono importantissime. Giocateci: sceglietele grandi, lunghe, magari doppie, di due colori diversi, una a fantasia e l’altra no, una trasparente e l’altra no, magari in abbinamento ai cuscini.
Nel bagno, invece, dovranno essere rigorosamente corte.
Guardate qua sotto come si trasforma un ambiente con tende, colori, un bel tappeto grande e i quadri al posto giusto.

Come arredare una casa

Foto tratta da rejigdesign.com

Colorato o Total White?

Osate! Osate! I colori sono terapeutici, hanno tutti un significato ed un effetto su di noi e sugli altri. Sono stati fatti esperimenti che dimostrano scientificamente i loro effetti. Ad esempio, il giallo è il colore dell’intelligenza, se lo abbiamo sulla parete alle nostre spalle, coloro che parlano con noi avranno la sensazione di parlare con una persona intelligente.

Ultime ma fondamentali…le luci.

Basta con i lampadari al centro del soffitto della stanza! Dobbiamo creare atmosfere diverse: non siamo sempre dello stesso umore, quindi, per questo dobbiamo creare set illumino-tecnici diversi; utilizzare piantane con prese comandate, applique a parete, luci calate dal soffitto sul tavolo.

Come arredare una casa

Foto tratta da fortikur.com

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *